Sagre in Campania Agosto 2016: tra cultura e gastronomia

Sagre in Campania Agosto 2016: tra cultura e gastronomia

di Annina D'Ambrosio

Anche il mese di Agosto sarà ricco di eventi, tutti all’insegna delle tradizioni culturali e gastronomiche locali. Una scoperta attraverso le ricche terre della Campania.
Ecco di seguito alcune delle sagre:

Festa bavarese con sagra della porchetta – dal 30 Luglio al 4 Agosto a Visciano (NA)

Fonte: streetfood42.com

Fonte: streetfood42.com

Una festa all’insegna dell'”Oktoberfest Show“:  porchetta, wrustel, rote wurst, leberkase, spatzle con gulasch, crauti, brezel, il tutto accompagnato dalla migliore birra di Monaco di Baviera, la “Paulaner“, servita nei tipici boccali. Inoltre la location sarà anche scenario di musica folkloristica, balli di gruppo e tanta allegria.

Fiordilatte – Fior di Festa – dal 1° al 3 Agosto aa Agerola (NA)
Una sagra durante la quale la città di Agerola celebra le eccellenze gastronomiche del proprio territorio, raccontandole attraverso le tradizioni locali. Il fiordilatte, infatti, è il simbolo per eccellenza del comune arroccato sui Monti Lattari. Organizzata dall’Associazione Sant’Antonio Abate, la manifestazione culinaria celebra un prodotto tipico di eccezionale bontà: un formaggio fresco a pasta filata conosciuto e apprezzato in Italia e in tutto il mondo. La sagra proporrà un ricco menu con diverse gustose pietanze a base del prelibato fiordilatte.

Sagra del mare flegrea – dal 4 al 7 Agosto a Monte di Procida (NA)
Organizzata dall’Associazione “Vivi l’estate”, la Sagra del Mare Flegrea accoglie i visitatori per delle serate festose tra gastronomia e divertimento. Ci saranno stand di fritture, presso i quali si potranno assaggiare abbondanti porzioni di frittelle d’alghe e frittura di pesce azzurro freschissimo, stand di cozze, di bruschette, stand ristoranti e dedicati al dolce e alle degustazioni di vini. Ci saranno anche stand con l’esposizione di prodotti tipici dell’artigianato locale.

In Vico Veritas – 27 Agosto a Palma Campania (NA)
A Palma Campania vi aspetta una festa davvero particolare, durante la quale si potranno assaggiare deliziosi piatti come spaghetti con le nocciole, il soffritto, il cuoppo fritto a base di polpette e verdure, la pizza fritta e tanto altro ancora, il tutto accompagnato da dell’ottimo vino locale.

Sagra del tartufo castellano – 10 Agosto a Castel Volturno (CE)

Fonte: scattidigusto.it

Fonte: scattidigusto.it

Nella pineta di Castelvolturno si svolgerà la sagra del tartufo castellano. Vi saranno stand enogastronomici con degustazioni di piatti a base di tartufo e di prodotti tipici di eccellenza del territorio. Non mancheranno musica, canti e balli popolari.

Sagra Sansilvestrese di cucina e cultura contadina – dal 5 al 7 Agosto a Sant’Agata dei Goti (BN)

Fonte: streetfood42.com

Fonte: streetfood42.com

Una tipica sagra che si svolge nella frazione San Silvestro di Sant’Agata de’ Goti.
Ci sarà una ricca degustazione dei piatti tipici della tradizione contadina tra cui: antipasti di salumi, bruschette, peperone imbottito, primi di pasta fresca di giornata (cavatelli, paccheri, tagliatelle), secondi di carne a scelta, contorno, dolci fatti in casa, pane casereccio e vini aglianico e falanghina. Si potrà optare anche per panini farciti, patatine fritte, bibite, liquori caserecci, frutta di stagione e tanto altro. Non mancherà, tutte le sere, la musica dal vivo: Venerdì ci sarà lo spettacolo canoro dei giovani sansilvestresi, Sabato lo spettacolo di Tony Tammaro e Domenica Rocco e gli amici del liscio.

Festa della Marchigiana – 8 Agosto a San Giorgio la Molara (BN)
Una sagra all’insegna del gusto, con piatti a base di carne marchigiana di alta qualità come: arrosti, costate, braciole, spezzatino e altro ancora. Le serate saranno allietate da musica popolare.

42° Sagra del Cecatiello  – 14 Agosto a Sant’Angelo a Cupolo (BN)
Celebrazione del “Cecatiello“, il re della pasta lavorata a mano ed essicato naturalmente su tavole di legno secondo le antiche tradizioni locali.
Il menu propone: salsiccie di maiale paesano, pancetta alla brace e tanto altro ancora.
La serata sarà animata da canti e balli. Sarà possibile anche partecipare ad una visita gratuita al “Belvedere del Sannio”, balcone naturale da cui si può ammirare tutto il territorio sannita e la locale cinquecentesca chiesetta dedicata a San Marco.

Sagra dello Gnocco – dal 4 al 7 Agosto 2016 a Taurano (AV)

Fonte: blog.giallozafferano.com

Fonte: blog.giallozafferano.com


A Taurano, in provincia di Avellino, la gustosa sagra dello Gnocco è alla sua 22° edizione e si svolgerà nel piazzale antistante al convento di San Giovanni del Palco.
La sagra di Taurano è un’occasione per degustare gli ottimi prodotti tipici locali come gli gnocchi, il pane casereccio, le polpette, le salsicce, i vari salumi e i formaggi, ma anche un momento dedicato alla cultura, con mostre e visite guidate al Convento e alla vicina Villa Romana del I sec A.C. Le serate saranno allietate anche da tanta buona musica con lisci, balli di gruppo latino-americani e karaoke.

Festa Ra’ Pummarola – dal 17 al 21 Agosto a Capaccio (SA)
Le specialità culinarie proposte saranno: fusilli al ragù, pizza fritta al sugo cilentano, mozzarella di bufala con pomodoro condito, pollo e salsiccia arrosto con patate novelle( a km 0) fritte e pomodori conditi, pizza al forno, zeppole fritte. Le serate saranno animate da balli e musiche folkloristiche cilentane e ci saranno anche aree giochi per bambini. Nella prima serata, avrà luogo anche un workshop sul pomodoro, dove verranno illustrate tutte le sue proprietà, condotto da esperti del settore.

Festa degli antichi sapori  – dal 18 al 20 Agosto ad Ascea (SA)
Una festa che si svolge nel bellissimo e accogliente centro cilentano di Mandia di Ascea, dove è possibile degustare una varietà di prodotti tipici, come la pasta e fagioli, le freselle al pomodoro e basilico o con i fagioli, salsiccia e patatine fritte, fusilli al sugo, dolci tipici cilentani e del buon vino. Inoltre sarà possibile visitare gratuitamente l’angolo fiera e il centro storico, allestito per l’occasione da varie mostre sull’artigianato locale, mostre fotografiche e di pittura. Solo su prenotazione (gratuitamente) sarà possibile fare escursioni in montagna con una guida turistica, attraversando con l’ausilio dell’asino, del cavallo, della bici, in jeep o a piedi, i meravigliosi boschi ricchi di flora e fauna.
La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Comitato Pro-Mandia, ha lo scopo di devolvere il ricavato per la realizzazione di opere di pubblica utilità per Mandia e a varie associazioni.

You might also like

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!